News Maggio 2018 B-PAL per cartone teso. B-PAL per cartone ondulato

B-PAL per cartone teso. B-PAL per cartone ondulato

Miglioramenti tecnici che funzionano

 

Una produzione industriale di quadrotti pienamente automatica non può prescindere da due macchine accessorie: un alimentatore automaticoSB‑FEED o CB-FEED — per fogli da tagliare, e un sistema di impilatura dei prodotti finiti direttamente su bancale come B-PAL; il fatto, però, che B-PAL potesse lavorare da solo con quadrotti in cartone teso costituiva una limitazione rilevante.

Con mirate modifiche in fase di progettazione, SOLEMA ha esteso il campo di applicazione di B‑PAL anche ai quadrotti in ondulato.

Movimenti più frequenti e armonici nella pareggiatura, rulli aggiuntivi e una dinamica rivisitata permettono di guidare delicatamente anche la squama di ondulato — a causa della composizione, infatti, il cartone ondulato tende facilmente a scomporsi.

La prima azienda che sta beneficiando a pieno titolo del palletizzatore B-PAL per raccogliere quadrotti da una GANDRIA è la toscana L.M. Codirenzi, che lo ha introdotto nel proprio reparto produttivo da ormai sei mesi. Affidare la raccolta dei prodotti a un sistema automatico gli ha consentito subito un netto incremento del ritmo produttivo (B‑PAL deposita i prodotti senza interromperne il flusso a squama), mentre la possibilità di programmare la composizione dei pallet ad altezze progressive lascia la libertà di inserire eventuali interfalde. I due operatori ora sollevati dal compito di palletizzare possono essere indirizzati ad altre mansioni.

-

B-PAL da oggi significa palletizzazione automatica per cartone teso e ondulato, anche come retrofitting su GANDRIA esistenti

-

 Watch video

 

filiali

USA  |   GERMANY
FRANCE

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.